Body Art: Salt Oil Body Scrub - sali del Mar Morto con olio essenziale di lavanda

Oggi Viale dei Pensieri ospita, per la prima volta, Body Art : azienda italiana che propone a Centri Estetici e a privati, due linee di prodotti cosmetici formulati con principi attivi naturali di elevata efficacia. 

– La linea Mineral Beauty System propone i famosi Cosmetici del Mar Morto, importando direttamente da Israele prodotti a base di acqua, fango e sali del Mar Morto

-La linea Body Art è invece formulata e realizzata totalmente in Italia e comprende cosmetici con estratti di fiori, piante ed erbe officinali.

Sono due i prodotti di Body Art che ho avuto piacere di scoprire, uno per ciascuna linea:

  • Salt e Oil Body Scrub
  • Eye Cream al Collagene

Entrambi hanno formulazioni naturali e contengono preziosi minerali e oligoelementi del Mar Morto.

In questo post mi concentrerò solo sullo scrub, lasciando la crema occhi ad una prossima opinione.

 

Body Art: Salt Oil Body Scrub - sali del Mar Morto con olio essenziale di lavanda
Body Art: Salt Oil Body Scrub – sali del Mar Morto con olio essenziale di lavanda

– BODY ART: Scrub ai Sali del Mar Morto e olio essenziale di lavanda –

E’ importante sottolineare ogni aspetto di questi preziosi ingredienti di natura. Forse non tutti sanno che i sali del Mar Morto contengono una quantità elevatissima di minerali ed oligoelementi essenziali per il metabolismo cellulare e, di rilevante importanza, per gli effetti positivi sul sistema nervoso e nei processi naturali di riparazione. 

Il Mar Morto è in realtà un grande lago salato situato tra la Giordania e lo stato di Israele. La sua estensione è notevole e ha delle caratteristiche assolutamente uniche: è il lago più salato del mondo. Nelle sue acque non esistono forme di vita animale e vegetale, fatta eccezione per dei microrganismi che coi millenni si sono adattati alle condizioni estreme dell’ambiente. 

Il lago si formò 5 milioni di anni fa in una vastissima depressione situata a 400 mt sotto il livello del mare. Le sue acque vengono alimentate da un fiume immissario ma non possiede emissari, è dunque un lago terminale, senza sbocchi. A causa delle temperature elevate e della bassa percentuale di umidità dell’aria, le sue acque sono soggette a continua evaporazione

L’acqua del Mar Morto è di circa 10 volte più salata rispetto a quella degli oceani. Contiene sali minerali ed oligoelementi in percentuale elevatissima, circa il 34%, mentre gli altri mari ne hanno il 3%. Il suo peso specifico impedisce a qualsiasi cosa di affondare e nuotare nelle sue acqua offre certamente delle sensazioni uniche. 

Per le loro proprietà, i sali del Mar Morto si rendono interessantissimi a livello sia curativo che cosmetico. Essi agiscono principalmente a livello cutaneo e per effetto di “osmosi inversa”: attraverso i pori cutanei l’organismo assimila minerali ed oligoelementi e allo stesso tempo espelle liquidi e sostanze di scarto metabolico. 

Tra i minerali e gli oligoelementi contenuti nei sali del Mar Morto vi sono magnesio, potassio, calcio, cloro, bromo, sodio e iodio. 

I sali del Mar Morto, come dicevo, sono molto apprezzati in cosmetica per il loro potere drenante e detossinante, perché, liberando i pori da impurità e tossine, agevolano il drenaggio dei liquidi in ristagno.

Riescono a svolgere un effetto sulla circolazione sanguigna, stimolandola. La pelle ne beneficia sotto tutti i punti di vista, risultando immediatamente più morbida e luminosa, liscia e compatta. 

Lo Scrub Sale del Mar Morto con olio essenziale di Lavanda racchiude tutte le proprietà benefiche sopra elencate e le unisce all’azione esfoliante e agli ulteriori effetti benefici dovuti agli oli essenziali in esso contenuti. 

  • Olio di mandorle dolci, dalle comprovate proprietà emollienti, nutrienti e protettive
  • Olio di Jojoba che promuove il rinnovo cellulare e ristruttura
  • Olio essenziale di lavanda dal potere calmante, rilassante e cicatrizzante; la vitamina E antiossidante e contrastante l’effetto nocivo dei radicali liberi, consentono di avere un trattamento che agisce sinergicamente su diversi aspetti della nostra pelle. 

Lo scrub va utilizzato periodicamente e in maniera costante, così da ottenere risultati concreti e duraturi. Il suo uso migliora l’assorbimento dei trattamenti successivi, potenziandone gli effetti. E’ un trattamento importante, che non va utilizzato più di una volta ogni 7-10 giorni.

Il prodotto è contenuto in barattolo da 300 ml, si agita bene prima di usarlo, in modo da ri-miscelare  gli ingredienti tra loro, se ne preleva una quantità con le mani umide e si massaggia delicatamente su tutto il corpo, eseguendo movimenti circolari e insistendo sulle zone “difficili” e con ispessimenti. Si lascia agire per qualche minuto e poi andrà eliminato sotto la doccia. 

Il risultato è una pelle magnificamente liscia, morbida e tonica. Elimineremo le cellule morte, impediremo il formarsi di peli incarniti, ossigeneremo i tessuti e contrasteremo l’effetto buccia d’arancia dovuto a ritenzione idrica, in più, il gradevole profumo di lavanda -che ha una buona persistenza- accarezza dolcemente i sensi.

A me lo scrub è piaciuto molto, ho osservato un miglioramento generale e anche abbastanza immediato di cosce e glutei, pelle più elastica, rinnovata; unica accortezza, avendo io la pelle delicata, ho prestato attenzione a non massaggiare troppo energicamente il prodotto.  

Se siete in cerca di trattamenti efficaci nel contrastare la cellulite, vi suggerisco di provare con i cosmetici a base di acqua, sali e fanghi del Mar Morto di Body Art che sono originali e garantiti e la cui efficacia è da sempre dichiarata da tantissime donne che li usano. 

Leggete la mia review sui >>> Fanghi del Mar Morto Drenanti Anticellulite

I cosmetici Body Art li possiamo acquistare on line nello store del marchio QUI (attualmente vi sono in corso interessanti sconti).

Per seguire Body Art su Facebook cliccare QUI.

Ciao :) Lasciami un tuo parere, ponimi domande o mandami anche solo un saluto...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.