Mughetto-Panni-striscia.jpg

 

Amici, ben ritrovati. 


C’è chi attende la primavera per fare “grandi” pulizie di casa e chi, come me, si trova a doverle rifare in autunno. 


Eh già!

Spè che vi racconto. 


Circa tre anni fa io e mio marito decidemmo di acquistare casa. 

Comprammo una bella abitazione costruita alla fine degli anni ’60, disabitata da circa 20 e in evidente stato di abbandono. Vi era un’unica soluzione: ristrutturarla totalmente.

Prima di restituire l’appartamento che avevamo in affitto, abbiamo messo a nuovo il piano terra e, isolati il piano interrato e il primo piano, durante il resto dei lavori abbiamo abitato la casa e non vi dico, con tutta la buona volontà nel tener pulito, polvere e sporco riuscivano a dominare. 

Alcuni giorni fa abbiamo chiuso ufficialmente i lavori, la casa è finita, bella, accogliente, spaziosa, perfetta!!


Hurrà! Esclamai. Finito il rumore, finito l’andirivieni degli addetti,  finito lo sporco e la polvere. 

Felice “come una Pasqua”, pulii tutto meticolosamente e quando finalmente tutto risplendeva………………… i vicini………quelli che hanno la casa gemella attaccata alla nostra e in evidente stato di abbandono……. danno inizio ai lavori!!!!!!!


Noooooo!! Zio bonino, no!!


Arrivate le ruspe, hanno scavato una voragine nel loro giardino, mentre gli altri operai demolivano muri, pavimenti etc. il tutto senza nemmeno mettere una retina di protezione che impedisse quanto possibile che polvere e piccoli detriti finissero dalla mia parte, il che è equivalso a: polvere polvere polvere… e io che non ero in casa e avevo lasciato le persianette semiaperte, al mio rientro ho trovato lo sfacelo

Entro in crisi per diversi minuti, poi mi faccio coraggio, o perlomeno provo a caricarmi di buona volontà e Ri-comincio a RI-pulire. 

Ci è voluta tanta, tanta pazienza, ma ce l’ho fatta e la mia casa è tornata pulita come piace a me.

 

La polvere da lavori edili, dovete sapere, è diversa dal lieve pulviscolo che si forma sulle superfici in condizioni normali. Questa è densa, sottilissima, pesante, appiccicosa e anche abrasiva. Per eliminarla del tutto, occorre molto impegno.

Per asportare il grosso, oltre all’aiuto indispensabile del fedele aspirapolvere, ho fatto fuori i panni che già stavo utilizzando, per poi buttarli via (lerci e inservibili).

Per le ultime passate, per essere sicura che anche la polvere più sottile venisse eliminata, mi sono munita di panni speciali: i panni Mughetto.

Li conoscete? 


 

– Mughetto panni –


Mughetto Panni1

I Mughetto sono panni professionali in pelle, microfibra, ultramicrofibra e catturapolvere.

Il marchio, pur essendo abbastanza giovane (nasce nel 2012) può vantare la maturata esperienza dell’azienda che li produce, la Fidel Imbottiti: azienda italiana sita ad Altamura (Ba). 

Ritornando al discorso pulizie extra che ho dovuto fare, i panni Mughetto microfibra, ultramicrofibra e cattura polvere, mi sono stati di immenso aiuto e la loro efficacia si è rivelata essere davvero elevata. 


– Mughetto Brilliant Catturapolvere –


Mughetto Panni5

 

Essenziali per le pulizie di casa, specialmente della mia, i panni catturapolvere non si limitano a venirmi in soccorso solo per pulizie straordinarie come quelle di cui vi ho parlato, ma ne faccio un uso quotidiano per rimuovere polvere e, soprattutto, peli che i miei due pelosoni -Piuma e Pinuccio- distribuiscono generosamente un po’ ovunque e, in particolar modo ora che arriva il freddo e accenderò il riscaldamento a pavimento, sarà un continuo svolazzare di polvere e pulucchi (l’aria calda li solleva), ragion per cui considero i panni catturapolvere Mughetto il mio asso nella manica. 


Il panno catturapolvere è sottile e morbido -al tatto è come avere una nuovoletta di cotone tra le mani-  e quindi il suo passaggio sarà molto delicato su mobili, parquet e superfici di vario genere, anche delicatissime e pregiate. La sua azione elettrostatica attrae la polvere e la cattura all’interno del tessuto permettendone la rimozione veloce ed efficace. 


Mughetto Catturapolvere misura cm 22 x 60, misura ideale che consente di utilizzarli con l’apposito supporto a bastone, è venduto in confezione da 100 pz al prezzo convenientissimo di € 4,50 ed è disponibile anche nella versione con olio profumato per parquet che consente di avere pavimenti gradevolmente profumati e privi di aloni. 

 

– Mughetto Microfibra –


Mughetto Panni4

 

Si tratta di un panno liscio e morbido (il mio è nel colore “prato”) , adatto a qualsiasi superficie lavabile, in speciale tessuto di microfibra che rimuove lo sporco con efficacia restituendo le superfici pulite e brillanti. 


Utile in tanti lavori di pulizia, sia domestica che industriale, il panno microfibra è ideale per pulire a fondo e senza graffiare: superfici lucide, divani pelle (o interni auto e struttura letto come quelli che ho), schermi tv e pc, marmo, acciaio, vetri, parquet, legno e ogni altra superficie ci venga in mente di far risplendere. Non lascia andare pelucchi e asciuga perfettamente senza formare aloni. 


Con l’aiuto del panno microfibra Mughetto, sono riuscita a ripristinare la pulizia su mobili e superfici varie, riportando il mio ambiente domestico a quel pulito perfetto che io esigo (sono pignolissima!). 

Questo panno è disponibile in 4 colori, misura cm 60x 40 e anch’esso ha un prezzo piccino: soli € 3,00 cad.


– Mughetto Lavanda Ultramicrofibra – 


Mughetto Panni2

 

Eccezionalissimo questo panno color alcantara nero in 100% ultramicrofibra

Lo speciale tessuto di cui è composto riesce a catturare anche lo sporco più microscopico. Le sue migliaia di ultramicrofibre riescono a ripulire anche le microporosità che a occhio nudo sono difficili da osservare ed impossibili da trattare con panni normali, per questo quando utilizzeremo il panno Lavanda le nostre superfici ci appariranno più belle, come nuove. 


Anch’esso è adatto ad essere utilizzato per la pulizia di tantissime superfici anche se poi è indicato specialmente per superfici lucide, laccate e acciai. 

E morbidissimo!!! Non provoca graffi, abrasioni o microlesioni, rispetta anche le superfici più delicate e pregiate, delicato ma dalla forza pulente impressionante. 


Il mio dramma era riportare specialmente i vetri alla condizione di pulizia perfetta. I lavori della casa a fianco sono stati nefasti! Una pesante patina di polvere ricopriva persiane e finestre, mi sono dovuta impegnare parecchio rimuovendo prima tutto lo sporco che potevo con aspiarapolvere, catturapolvere, panno microfibra umido e, come pulizia finale,  il panno Lavanda. 


Ora i miei vetri splendono, e se vi dico che non ci speravo proprio dovete credermi!!

Mughetto Lavanda, essendo specialissimo, costa un pochetto di più, ma vi garantisco che vale la spesa: € 10,00 cad.

Ha una durata elevatissima, il che, ammortizzerà sul costo. Misura cm 60 x 40 e ha uno spessore di mm 0,3.

logo-mughetto 

Molto positiva la mia esperienza con i panni Mughetto, ottimi i catturapolvere, eccellenti i microfibra, straordinari gli ultramicrofibra. 


Questi eccezionali strumenti di pulizia è possibile acquistarli comodamente da casa, attraverso il sito on line, che vi invito a visitare perché vi sono in corso delle promozioni molto allettanti! 


Per info e acquisti: www.mughettopanni.com


per trovare il funghetto del pulito su Facebook: 

 http://www.facebook.com/mughettopanni?ref=ts&fref=ts


Da parte mia, anche per questa opinione è tutto. Spero di esservi stata utile. 

Come sempre ringrazio e auguro a tutti voi una splendida giornata. Ciao!  ^___^ 

 

Related Posts

Ciao :) Lasciami un tuo parere, ponimi domande o mandami anche solo un saluto...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.