Cellulite? Dichiaro guerra con World of Beauty e Medi-Zen

Con l'anno nuovo si è soliti fare una lista di buoni propositi, cosa che io, sempre in contro tendenza, sono solita non fare. 

Questa volta, però, una cosa me la sono ripromessa, quella di eliminare la cellulite, costi quel che costi! 

Con questo tipo di inestetismo non ho mai avuto grossi problemi e, ad essere onesta, fino a qualche tempo fa quasi nemmeno sapevo cosa volesse dire averla. Anche attualmente (e lo dico in tutta onestà) la mia cellulite è poco evidente ed è probabilmente dovuta al cambio di abitudini (faccio meno movimento e mi concedo più vizietti alimentari rispetto al passato) e all'età (ho 41 anni e a quest'età subentrano fattori ormonali e metabolici). 

In ogni caso, anche se non verso in condizioni tragiche, la cellulite c'è, si nota e non mi piace per niente. Ho deciso di non trascurarla, conscia del fatto che non c'è bisogno della sfera magica per sapere che se lasciata lì è destinata a peggiorare.

Sono certa di non dire niente di nuovo ricordandovi che la cellulite è un accumulo di liquidi linfatici e tossine nei tessuti e che l'accumularsi continuo di tossine va ad ingrossare le cellule adipose rallentando la circolazione e il drenaggio linfatico, ostruendo i canali circolatori e dando inizio alla formazione delle tipiche fossette che conferiscono alla pelle un aspetto spugnoso e che chiamiamo pelle a buccia di arancia.  

La cellulite si combatte con movimento (può essere di grande aiuto camminare a passo svelto, nuotare) , dieta equilibrata (importante detossinare con assunzione di acqua, fibre e vitamine), applicazione locale di cosmetici specifici (con principi attivi efficaci come rusco, centella, caffeina, estratti di alghe etc.). Con queste tre sane abitudini quotidiane si possono ottenere risultati notevoli nella riduzione dell'inestetismo e addirittura tenerlo sotto controllo impedendone il ritorno. 

E' un inestetismo che non andrebbe trascurato, perché non solo va ad accumularsi, stratificarsi e solidificarsi, diventando per giunta doloroso al tatto e più difficile da trattare, ma porta ad un peggioramento della circolazione sanguigna con tutte le conseguenze ad esso associate.

E' chiaro che preferisco di gran lunga prevenire che portare il problema ad uno stadio critico, per questo ho messo a punto un "piano strategico" rifornendo il mio "arsenale" con prodotti di comprovata efficacia, imponendomi un regime alimentare più corretto e cominciando a fare un po' di attività fisica (non a caso ho rispolverato il tapis roulant). 

Oltre all'alimentazione e al movimento, il mio piano prevede l'utilizzo sinergico di tre cosmetici World of Beauty (brand specialista in trattamenti cosmetici professionali di cui vi ho già parlato presentandovi la Crema Viso Aroma Oxygen e il Balsamo Corpo Jamu Baume alla Vaniglia di Moorea) e l'ausilio di un massaggiatore anticellulite elettrico. Dunque oggi, nello specifico, vi vado a presentare: 

Vi vado a parlare con estrema convinzione di questi prodotti perché in poco più di 30 giorni ho ottenuto già degli importanti risultati, perdendo mezza taglia, osservando un miglioramento generale della silhouette e una pelle decisamente più elastica e liscia (considerando anche che siamo sotto le feste per cui attività fisica accantonata e qualche inevitabile sgarro alimentare).

Andiamo a conoscere il primo di questi prodotti, il Fluido R1 di World of Beauty

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.